Bucatini e Ziti

La pasta lunga forata fa da sempre parte della antica e rinomata tradizione culinaria italiana, grazie alla sua straordinaria capacità di raccogliere pienamente anche i sughi più ricchi e corposi, sapendoli poi accompagnare con una consistenza ed una fragranza uniche.

Storicamente però, la pasta forata era nata per facilitare e rendere meno laboriosa la bollitura. Infatti, le tecniche di essiccazione di un tempo non consentivano una cottura rapida ed efficiente, per questo gli antichi cuochi italiani pensarono di arrotolare la pasta attorno ad un sottile bastoncino per creare un piccolo foro che rese la bollitura più veloce e al contempo creò una nuova forma che permise di accompagnare anche gli intingoli più elaborati.

Da allora questa speciale famiglia si è allargata nel tempo, creando nuovi ed originali formati, ma i capostipiti di questo gruppo di paste rimarranno sempre i bucatini e gli ziti. I primi sono originari della Sicilia, ma hanno trovato la loro fortuna nella cucine romane dove, come vuole la tradizione, accompagnano alcuni dei più conosciuti sughi italiani: l'amatriciana e la carbonara. Gli ziti, invece, presentano un diametro maggiore rispetto ai bucatini e vedono la loro origine nelle regioni del Mezzogiorno italiano, dove la parola dialettale ziti rappresenta due giovani fidanzati che stanno per convolare a nozze; infatti durante i pasti nuziali era tradizione preparare gli ziti (rigorosamente spezzati a mano) accompagnandoli con il buonissimo ragù napoletano.

Da sempre questi tipici formati di pasta sono simbolo e icona italiana nel mondo, resi famosi anche dal cinema e dalla televisione (come nella serie I Soprano), ma amati per il loro corposo e intenso gusto unico nel suo genere.





Cicalia srl - via Acerbi 35 - 46100 - Mantova (MN) - P.iva 02508120207 - C.Fisc 02508120207 - Tel. +39 0376 1590669